Web Marketing per le Strutture Alberghiere: la ricetta per aumentare preventivi, fatturato e margine!

In Media Consulting ci occupiamo di web marketing e realizzazione siti web per strutture alberghiere da più di 20 anni.
In questi anni le strategie e lo stesso mondo alberghiero è cambiato molto.

Qui analizziamo e vi presentiamo le strategie che stiamo attualmente utilizzando per ottimizzare i risultati delle strutture ricettive che lavorano con noi.

Da dove si inizia?
Per prima cosa è fondamentale conoscersi.
È fondamentale che l’agenzia abbia una fotografia completa della struttura: posizione, punti di forza, pubblico, numero di camere, come vengono gestite le richieste preventivo: arrivano più telefonate o mail per esempio?

L’Analisi Online
Una volta ottenute le prime informazioni, si passa all’analisi online:
Recensioni: come sono i feedback dei clienti? Segnalano qualcosa (positivo o negativo che sia) in particolare?
Sito Internet: il sito web è aggiornato? Facile da navigare anche da smartphone? Le call to action sono chiare? È in lingua? Com’è la posizione sui motori di ricerca?
Software: Viene utilizzato qualche software per ottimizzare la gestione dei preventivi? È possibile acquistare direttamente online la propria vacanza?
Social: Com’è la presenza dell’attività sui Social? Quali vengono utilizzati? Come vengono utilizzati?
ADS: Sono state fatte campagne pubblicitarie in passato? Ci sono dati misurabili?
Email Marketing: Newsletter, promozioni, come vengono gestiti? Il Database è ben segmentato?

Una volta che l’agenzia ha analizzato la situazione e inizia a conoscere la struttura, arriva il momento di entrare effettivamente nella parte operativa.
Qui sotto, potrete vedere un Report dell’Estate 2023 di un nostro cliente.

Facciamo una premessa: Il sito web per una struttura alberghiera è veramente fondamentale.
Deve essere curato nei minimi dettagli. Se questo è lento, non è intuibile, poco aggiornato, azioni poco chiare, anche tutte le campagne e strategie che vi faremo vedere qui in seguito saranno penalizzate.

I Canali di marketing che utilizziamo per la maggior parte degli Hotel che collaborano con noi sono 3: Social Media, SEM e Email Marketing.

Social Media: Non solo foto e vanità.
Non andiamo a cercare il like, sfruttiamo i social come canale per le nostre campagne di web marketing.
Sui Social Media, in particolare Meta (Instagram, Facebook, Whatsapp) c’è un pubblico vastissimo. Sfruttando al meglio tutte le funzioni è possibile intercettare il pubblico più adatto al nostro servizio.
Qui andiamo a intercettare una domanda inconscia, ovvero una domanda che non è manifestata al momento in cui l’utente vede le nostre pubblicità.
Possiamo raggiungere sia utenti che non ci conoscono ma che potrebbero venire in vacanza da noi, sia utenti che hanno già interagito con la nostra struttura. Per esempio si possono targetizzare le persone che hanno inviato un preventivo ma che ancora non l’hanno confermato. Oppure si possono raggiungere tutte le persone che gli anni precedenti sono state nostre clienti.
Insomma, i Social Media sono veramente utili. Attenzione però, necessitano di un budget pubblicitario per utilizzare queste funzioni!

SEM: Pubblicità nei motori di ricerca.
Se i social lavorano prevalentemente sulla domanda indiretta, inconscia, questo è il canale della domanda diretta. Pensiamo a Google.
Voglio andare in vacanza a Cervia? Vado a cercare su Google “Hotel a Cervia con Piscina”.
Quindi ho manifestato il mio bisogno sul motore di ricerca.

Google Ads è una delle principali piattaforme utilizzate per questo tipologie di campagne e sfrutta la forza della domanda consapevole, il suo punto di forza principale.
Però, non è tutto. Anche Google come Meta, permette di raggiungere utenti che hanno già interagito con noi. Pensiamo per esempio ai banner pubblicitari o perchè no, i Video di Youtube!

Email Marketing e Whatsapp
Le newsletter e le mail commerciali sono da tempo uno dei canali di marketing diretto più forti.
Per sfruttarle al meglio è fondamentale però lavorare su un Database aggiornato e ben profilato. Whatsapp è uno strumento ancora più forte, ancora più diretto.

Sono entrambi canali di conversione molto forti visto che raggiungono utenti che hanno già manifestato un bell’interesse verso di noi.
Vanno gestiti con attenzione e senza abusarne.

La combinazione di questi 3 canali permette alle strutture alberghiere di ottenere un numero maggiore di richieste preventivi, migliorare il tasso di conversione (numero di preventivi necessari per chiudere una prenotazione), Margini e fatturato.

A proposito di Margini: chiudiamo questo articolo con questo tema.
Sappiamo che i noti siti e OTA chiedono commissioni medie che vanno dal 15% al 18%. (NB: non bisogna abbandonare questi portali, ma sfruttarli al meglio e se possiamo investire diversamente il nostri budget non è male)

Il costo di conversione delle richieste preventivo generate dal lavoro dei 3 canali proprietari del cliente (Social, Sem e Email Marketing) per i nostri clienti in genere non supera il 7%. 
Il Web Marketing quindi ti può permettere di diminuire le commissioni, fidelizzare meglio i tuoi clienti e riempire la tua struttura.

Qui di seguito trovi il Report della Stagione 2023 di una Struttura Alberghiera della Riviera Romagnola, nostra cliente.

Richiedi il Report 2023